Letture: “Andòrax – Il ritorno del nahysmi” di F. Santini

61qgbwmjihl
Link d’acquisto

Trama: In un medioevo dominato dall’acciaio e dalla forza umana, in cui la magia che ruota attorno ai quattro elementi naturali – acqua, terra, fuoco e aria – sembra essere stata ormai dimenticata, i destini di una ragazza, alla ricerca del proprio passato e di un’identità che la definisca, e di un uomo, in fuga dal proprio passato e desideroso di dimenticare ad ogni costo la propria identità, si incrociano in modo enigmatico e determinante. Il caso li riunisce sotto il segno misterioso di un’antica profezia che Andròrax, ultimo capo dell’Ordine degli stregoni, ha consegnato al mondo prima che i custodi neutrali della conoscenza, della magia e del suo potere arcano venissero sterminati dai cavalieri duecento anni prima. È l’eco di quella stessa profezia che risuona nei sogni di un viaggiatore solitario – Élian, unico sopravvissuto alla strage degli stregoni all’insaputa di chiunque – e lo spinge nel suo anonimo vagabondare fino ai confini di Gwynnélas, leggendaria città del Dio. Qui la profezia di Andòrax mette finalmente Élian di fronte al temuto segno del nahysmi, elemento supremo che identifica un mortale la cui vita o la cui morte possono essere portatrici allo stesso tempo di salvezza e di equilibrio, così come di caos e terrore. Aiutato dagli erdemiani, cavalieri ribelli, e ostacolato invece dai cavalieri regolari, Élian non tarda a comprendere le vere ragioni dell’arrivo del nahysmi… Le scelte compiute da ciascuno influenzeranno il destino di tutti.L’equilibrio di Alghend si trova pericolosamente in bilico fra la schiavitù e la rinascita.

Le mie impressioni: 4/5

Se non avete paura di una lettura dalle molte descrizioni, infodump e un mondo medievale curato nei minimi dettagli, allora questo è un libro che fa per voi. Andòrax – Il ritorno del nahysmi – è un fantasy che impiega tempo per essere letto, si racconta con uno stile pulito e non tradisce le aspettative che promette.

La storia è ben strutturata, con un plot che segue il filo narrativo in modo coerente e colpi di scena misurati. Un fantasy medievale in cui ambientazione e magia fanno da padrone, mentre le vicende dei personaggi trovano evoluzione a causa di un passato al quale non possono slegarsi.

Lo stile della narrazione è adeguato al genere. Un tono intenso, complesso, a volte lento, capace di trasmettere l’emozione dello scorrere della storia. Potrebbe risultare un ostacolo, ma una volta superati i primi capitoli il flusso scorre senza intoppi.

I personaggi sono ben studiati, rispettano il tono epico per il quale sono stati costruiti e mantegono la propria coerenza lasciando spazio a qualche sorriso nei momenti più leggeri. Solo in rari casi, a mio modo di vedere, rischiano di scivolare in atteggiamenti forzati, ma nulla di grave.

L’ambientazione è, secondo me, il punto di forza del romanzo. Il mondo creato dalla scrittrice è perfetto: nelle descrizioni dei personaggi, nel modo di vestire, le armi le molte città/luoghi in cui la storia si snoda. Tutto è descritto alla perfezione e trapela l’enorme lavoro svolto per renderlo così reale, quasi al punto che la storia potrebbe rischiare di essere lasciata un po’ in ombra, ma per fortuna non accade.

Il mondo medievale esplode con forza, accompagna i protagonisti alla scoperta dei nemici e fa da cornice ai loro sentimenti più profondi. Ognuno di loro si muove in una direzione precisa in base al sentimento di cui è animato: la rivalsa, i sensi di colpa, l’odio, ma anche l’amore e l’amicizia. Personaggi ed emozioni sono mescolati in modo adeguato fin dalle prime pagine senza perdere forza nel corso dell’opera, e questo è davvero apprezzabile.

Inizierò presto il secondo volume della saga, ‘La congiura dei sàmina’, nel quale spero di trovare la stessa coerenza generale.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s